Balistica

Balistica


La balistica forense comprende i rilievi e gli accertamenti tecnici, svolti anche attraverso le attività peritali, attinenti all’uso delle armi da fuoco, allo studio dei reperti balistici e delle traiettorie di sparo ecc., relativi alle indagini penali.

L’analisi balistica è strettamente correlata a quella della scena del crimine da cui non può, quasi mai, prescindere.

Gli ACCERTAMENTI BALISTICI, realizzati dallo Studio Balistico 911, prevedono:

  • analisi della scena del crimine al fine di imputare il fatto di reato al suo autore

  • studio e analisi dell’arma e del relativo funzionamento

  • studio e analisi del munizionamento e dei reperti balistici (proiettili, bossoli, borra ecc)

  • ricostruzione delle traiettorie di sparo

  • utilizzo del microscopio comparatore per l’analisi dei reperti balistici originali e dei test campione

  • studio dell’azione prodotta dal proiettile sul bersaglio attinto

  • ricerca dei residui dello sparo

  • ricerca delle impronte latenti

Balistica Interna


Studia i fenomeni che si susseguono all’interno dell’arma dal momento della percussione dell’innesco presente sul fondello della cartuccia fino all’uscita del proiettile dal vivo di volata della canna.

Il microscopio comparatore

Ogni arma lascia sui reperti balistici (es. proiettili, bossoli…) delle impronte caratteristiche, che potremmo paragonare alle nostre impronte digitali, che sono uniche per ciascuna di esse. Le impronte più importanti sono quelle dell’estrattore, dell’esplulsore, del percussore e le microtracce e microstrie lasciate sul proiettile, nelle armi a canna rigata, dai principi di rigatura dell'anima della canna.

Studio della traiettoria

Occorre tener conto non solo delle caratteristiche oggettive di armi e munizioni, ricavabili dalle tabelle balistiche, ma delle variabili intervenute nel caso concreto:

  • Fattori climatici (pioggia, vento, pressione, temperatura ecc)
  • Fattori tecnici (funzionalità dell’arma e del munizionamento)
  • Eventuali rimbalzi
  • Bersagli intermedi
  • altro..

Balistica Esterna


Studia la traiettoria che il proiettile percorre una volta fuoriuscito dal vivo di volata della canna attraverso l’aria ed i fenomeni che ne influenzano la traiettoria, fino al raggiungimento del bersaglio finale.

Balistica Terminale


Studia il comportamento del proiettile e gli effetti dell’avvenuto impatto sia sul proiettile stesso che sul bersaglio attinto. Nel caso quest’ultimo sia un essere animato possiamo parlare di balistica lesionale.

Balistica e medicina legale

I materiali su cui può impattare un proiettile sono quanto mai variegati. Per conoscere l’effetto dello sparo sui singoli materiali è indispensabile eseguire delle prove balistiche sperimentali.

Quando il bersaglio attinto è un essere umano la collaborazione fra medico legale ed esperto balistico è imprescindibile per la corretta analisi delle traiettorie dei colpi e delle lesioni prodotte.